top of page

Andrés Anza: Portraits of an (Un)known World

L’artista messicano, ospite della Galleria Anna Marra, presenta la sua prima personale in Italia ad un pubblico curioso del suo linguaggio artistico.


Opere dell'artista Andrés Anza



L’artista nasce in Messico nel 1991 e s’innamora perdutamente della ceramica come medium espressivo: le sue sculture rivelano sembianze astratte, ma al tempo stesso organiche con l’intento di suscitare la percezione dello spettatore e di stimolarne una risposta emotiva. Le forme plasmate dall’artista si richiamano tanto al mondo animale che a quello vegetale: in realtà l’artista mira semplicemente al pieno coinvolgimento di chi guarda, chiamato a qualificare l’oggetto della materia che osserva. Laddove l’opera finisce, iniziano gli interrogativi di chi incrocia le sue creazioni.



Altre opere di Andrés Anza



Portraits of an (Un)known World, titolo della personale, associa al concetto di ritratto quello di sconosciuto, fondendo la familiarità tipica del ritratto con l’estraneità dell’ignoto. La morfologia delle sculture rivela pieghe, angoli, anfratti e, in alcuni casi, aperture che consentono di scrutare all’interno: tutto ciò diventa metafora per l’artista che elabora i concetti di interiorità ed esteriorità così come vengono percepiti dalla nostra società.



Opere di A. Anza




Come l’opera non è fatta solo della propria estetica, della propria apparenza, così l’essere umano mostra solo alcuni aspetti di sé, mentre altre parti, più profonde e intime, rimangono visibili solo a pochi o addirittura nascoste” - dichiara l’artista messicano.


Con le sue opere Anza invita lo spettatore ad andare oltre l’impatto del primo sguardo, libero da pregiudizi, per indagare più in profondità quello che lo circonda nel tentativo di conoscerlo nel modo più completo possibile, pur dichiarando fin dal titolo che i suoi “ritratti” provengono da un mondo sconosciuto. La figura dell’osservatore rimane centrale in Anza: quello che incuriosisce l’artista è il processo d’interazione tra chi guarda e la materia modellata dalle sapienti mani di chi si fa creatore.



Un'opera di Andrés Anza



In esposizione circa venti sculture realizzate appositamente per l’occasione. Ceramica e terracotta dipinta con acrilici le sue materie di elezione. Le opere di Andrés Anza si possono osservare su appuntamento dal lunedi al venerdi dalle ore 15.30 alle ore 19.30. Sabato dalle ore 10 alle 14.



© Photo courtesy Galleria Anna Marra




Galleria Anna Marra

Via S. Angelo in Pescheria n. 32 – 00186 Roma

T: +39 06 97612389

Comments


bottom of page