top of page

Paris Fashion Week SS24: gli stili più cool per la prossima estate in passerella nella Ville Lumière

Parigi, la Ville Lumière, è da sempre il palcoscenico delle tendenze e delle creazioni più straordinarie nel mondo della moda. Anche quest'anno, la capitale francese ha confermato il suo status di epicentro della moda mondiale, con le sue passerelle che hanno dato vita a spettacolari sfilate dedicate alla moda donna per la stagione Primavera/Estate 2024.


A voler fare un sunto di tutto, con quello visto sulle passerelle della capitale francese si potrebbe dire che a far da padrone è stata una moda pulita e minimale, fatta di sartorialità casual e capi confortanti che guardano al passato ma puntano al futuro. Perché se una lezione da imparare c’è è che nessuna Maison, per quanto grande ed esuberante possa essere il suo direttore creativo, può permettersi un taglio netto con il passato, che può essere rivisitato, rimodernato o trasformato ma mai dimenticato. Molte maison di moda hanno infatti dimostrato che la nostalgia per lo stile classico non è mai fuori moda. Da Louis Vuitton a Saint Laurent, da Stella McCartney a Givenchy, da Hermès a Valentino, gli stili iconici del passato sono tornati in voga, rielaborati per sembrare attuali. Burberry ha riproposto il suo celebre check, mentre Paco Rabanne ha sfoggiato la sua maglia di metallo che ha catturato l'attenzione di tutti. Chanel ha fatto rivivere il tweed, mentre Dior ha scommesso sul pizzo. Balmain, invece, ha giocato con le sue famose spalline ampie. Ogni brand ha deciso di riprendere qualcosa dal proprio passato glorioso per portare alla ribalta una moda che mai come negli ultimi tempi porta con se un grande senso di nostalgia.


Gli abiti di Balmain e Valentino sfilano sulla passerella della Paris Fashion Week
Balmain e Valentino sulla passerella della Paris Fashion Week

© Courtesy Balmain-Valentino Press Office



Gli abiti di Chanel sfilano sulla passerella della Paris Fashion Week
Chanel sulla passerella della Paris Fashion Week

Paris Fashion Week SS24: Stile sobrio e importanza dei dettagli


In un panorama in cui il minimalismo e l'essenzialità sono diventati sempre più importanti, lo stile sobrio ha dominato molte delle sfilate. Questo stile si distingue per la sua pulizia e la sua semplicità, ma non manca di sorprendere grazie ai tanti piccoli dettagli. Accenti di colore, accessori iconici e make-up creativi hanno reso ogni outfit unico e memorabile. Via libera, dunque, a pois, wet hair, kitten heels, rossi accesi, calzini, trasparenze, fiori e sovrapposizioni. La moda di Parigi ha dimostrato che non ci sono regole fisse; tutto è permesso purché dia all'outfit un tocco di stile indimenticabile.





© Courtesy Chanel Press Office


Il lusso è sempre stato un elemento centrale nella moda parigina, ma oggi è caratterizzato da una raffinatezza mai ostentata. In un'epoca in cui la ricerca dell'essenziale è diventata una tendenza cool, il lusso si esprime attraverso la qualità e la raffinatezza. Le creazioni di alta moda sono eleganti e senza tempo, con un'attenzione ai dettagli e ai materiali di prima qualità. Parigi dimostra che il lusso non ha bisogno di ostentazione; può essere discreto e al contempo irresistibile.



La contro parte della "quiet" fashion


Come contro parte a questa “quiet” fashion ce n’è però una che invece strepita, urla e non vede l’ora di mettersi in mostra; fatta di fiocchi, colori vivaci, paillette, cristalli e scollature vertiginose, quasi a rivendicare un diritto tutto femminile alla sensualità e al fascino che resta una caratteristica imprescindibile della moda femminile. Questa dichiarazione di stile rappresenta una reazione alle tendenze minimaliste, dimostrando che la moda ha il potere di evocare emozioni, di ispirare e di dare vita a una proclamazione di personalità. Questa corrente audace dimostra che la moda femminile non è limitata a un'unica estetica, ma è piuttosto un terreno fertile per l'esplorazione e l'espressione individuali, senza porsi limiti o confini.


La Paris Fashion Week Primavera/Estate 2024 ha offerto uno spettacolo di stili e tendenze che abbracciano il passato e il futuro, l'essenzialità e l'eccentricità. Parigi continua a essere un faro per la moda, dimostrando che la creatività e l'innovazione sono le chiavi per esprimere la propria personalità attraverso l'abbigliamento. La Ville Lumière brilla ancora una volta, portando avanti la sua tradizione di eleganza e stile senza tempo. Non importa se si preferisce uno stile sobrio o audace, a Parigi c'è spazio per tutti gli amanti della moda. Sia che si voglia rivivere il passato o abbracciare il futuro, la moda parigina offre un'esperienza indimenticabile.


Gli abiti di Stella McCartney sfilano sulla passerella della Paris Fashion Week
Stella McCartney sulla passerella della Paris Fashion Week

© Courtesy Stella McCartney Press Office




Post correlati

Mostra tutti

Gucci Cruise 2025 Fashion Show

Nella storica e vibrante Londra, una città che ha sempre accolto e ispirato, Sabato De Sarno ha svelato la nuova collezione Cruise 2025 di Gucci. Questa sfilata segna il debutto di De Sarno come diret

Comments


bottom of page