top of page

Blue Jeans

Viaggio inaugurale a Londra per il M/Y dei cantieri olandesi Van der Valk di Waalwijk che dalla capitale britannica naviga verso la lontana Asia


L'elegante livrea blu del M/Y Blue Jeans


La barca, dopo un tour inaugurale che l’ha portata fino a Londra, è in viaggio verso l’ormeggio dell’armatore in Estremo Oriente. Blue Jeans è uno dei superyacht più complessi realizzati a tutt’oggi dai cantieri Van der Valk di Waalwijk (Paesi Bassi). Lunga 34 m la barca ha un profilo elegante e raffinato e uno scafo in alluminio dall'attraente livrea blu, sviluppato da Diana Yacht Design in collaborazione con Alexseal.


La plancia di comando della Blue Jeans


Il design di esterni e interni è stato curato da Guido de Groot Design che ha utilizzato colori, superfici e luci per rimuovere ogni accenno di bianco e creare un look molto distintivo. L’arredamento è caratterizzato da una fusione di stili nordeuropei e asiatici. Magnifico il raro marmo Lapis Blue nella cabina armatoriale così come il Nero Marquina e il Fior di Bosco nella zona pranzo e il meraviglioso Bianco Carrara nell'ingresso del salone.


La zona living


Le innovazioni “su misura” di questa barca includono soffitti alti 2,5 m, balconi su entrambi i lati del ponte principale, ampie vetrate sulle murate. I verricelli dell'ancora sono nascosti all'interno dell'imponente prua per liberare spazio per un’ampia zona relax con tavolo a scomparsa e molto altro ancora.


L'ampia cabina dell'armatore a tutto baglio



Blue Jeans trasporta anche un tender in alluminio completamente personalizzato posizionato lateralmente nel suo ampio garage. Una tale disposizione genera spazio per una grande sala macchine che alloggia i due motori MTU 16V2000M96L da 1939kW che consentono una velocità di crociera di 22,40 nodi e una velocità massima di 28 nodi. La barca è dotata della cabina dell’armatore, di 2 cabine Vip e di una cabina doppia; altre due cabine ospitano i 4 membri dell’equipaggio.




© Courtesy Van der Valk Shipyard





bottom of page