top of page

Jackie 1961: un'icona

Una borsa nata sotto una buona stella, ma con un nome completamente differente da quello attuale. "Constance", il nome originario.


L'attrice Dakota Johnson testimonial della campagna Jackie 1961, indossa un

nuovo modello dell'iconica borsa


Era il 1949 quando Guccio Gucci presentò per la prima volta il famigerato modello Constance: il fondatore della maison fiorentina – nata per merito suo a Firenze nel 1921 - non poteva immaginare che quello che aveva concepito come un accessorio Made in Italy pratico e versatile sarebbe presto diventato anche la borsa preferita di Jacqueline Bouvier. Anche da First Lady, accanto all’allora Presidente USA John Fitzgerald Kennedy, Jacqueline non ne fece mai a meno.



L'attrice Dakota Johnson, testimonial della campagna Jackie 1961



Ne indossava di tutti i colori, e si racconta che durante gli anni del suo mandatopersino la Casa Bianca le avesse più volte suggerito di non sfoggiarla in pubblico: come poteva una First Lady portare sotto i riflettori una borsa italiana e non una firmata da un marchio statunitense?Tutto è bene quel che finisce bene, fu infine Guccio Gucci a spazzar via – con un nome che sarebbe diventato iconico – ogni possibile controversia.



L'iconica borsa di Gucci, Jackie 1961



Con il rilancio di un nuovo modello completamente a lei dedicato nel 1961, la borsa fu ribattezzata “Jackie” e divenne l’emblema dello stile di vita del jet-set degli anni Sessanta e Settanta per il quale lo stesso marchio Gucci era ben conosciuto nel mondo. Salma Hayek, Kate Moss, Barbra Streisand: tante sono le celebrità internazionali che ad oggi hanno consacrato il titolo di it-bag della Jackie, divenuta un caposaldo nelle collezioni della maison fiorentina.




La testimonial Dakota Johnson, testimonial di Gucci



Sin dal suo esordio, la borsa è stata reinterpretata negli anni evolvendosi attraverso nuove visioni, ciascuna figlia del suo tempo e perfettamente al passo con le tendenze del momento. Imprescindibile resta la sua affascinante silhouette hobo, una forma bombata, che sa essere sinuosa ed elegante: un vero tratto distintivo che, insieme all'esclusiva chiusura a pistone in metallo, ne definisce l’estetica in modo assolutamente unico e inconfondibile. L’interpretazione più recente, disponibile nelle boutique Gucci nei formati mini, piccola e media, trova spazio adesso nella nuova campagna Jackie 1961 con l’attrice Dakota Johnson come volto protagonista. Con la direzione artistica di Christopher Simmonds, Dakota è immortalata attraverso la lente del regista e fotografo Glen Luchford in semplici momenti di vita quotidiana a Los Angeles.Diverse versioni della Jackie 1961 la accompagnano durante la giornata, ognuna caratterizzata dalla sua personalità. Ognuna è indice di una versatilità e di un’eleganza semplicemente senza tempo.





© Courtesy Gucci Press Office

Commentaires


bottom of page