top of page

Occhio: armonia della luce

Esterni ed interni di grande impatto per la casa "della luce" nel cuore di Maiorca


Casa de la Luz, facciata


Quando tutte le fonti luminose armonizzano tra loro, la sera e durante la notte la luce diurna viene ricreata nella migliore forma”, spiega Helen Neumann, lighting design director di Occhio - azienda Fondata nel 1999 da Axel Meise a Monaco di Baviera ”


Casa de la Luz, sala da pranzo



Invitante ed accogliente, la Casa de la Luz di Maiorca, realizzata nel 2020 e sviluppata su una superfice di 350 mq, attrae magicamente i suoi visitatori: durante il giorno, la struttura realizzata in cubi di vetro a specchio e le ampie vetrate riflettono l’ambiente circostante e al calar del sole, il manufatto si illumina dall’interno. Nell’ingresso principale i giochi di luce delle lampade a parete Mito invitano a salire la scala fino a raggiungere quattro spaziose camere da letto.



Casa de la Luz, zona living



Al loro interno, gli apparecchi in verticale realizzano sulla parete un “dipinto” di luci e ombre che cattura e induce a proseguire fino alla zona giorno e pranzo al piano superiore. Luce, architettura e design degli interni si fondono creando un insieme coerente sotto ogni aspetto: “Quando tutte le fonti luminose armonizzano tra loro, la sera e durante la notte la luce diurna viene ricreata nella migliore forma”, spiega Helen Neumann, lighting design director di Occhio - azienda Fondata nel 1999 da Axel Meise a Monaco di Baviera - “Abbiamo scelto l’illuminazione seguendo il principio del 'less is more', sviluppando gli spazi procedendo per singole zone che abbiamo completato con accenti e disegni luminosi alle pareti. È così che diamo vita e calore agli ambienti”.



L'accesso al garage della Casa de la Luz



Esterni e interni di forte impatto per la Casa de la Luz che seduce e conquista l’osservatore facendolo sentire immediatamente accolto appena varcata la soglia.





Photo: © Courtesy Robert Rieger

Comments

Couldn’t Load Comments
It looks like there was a technical problem. Try reconnecting or refreshing the page.
bottom of page