top of page

Ronnie Cutrone What a..Krazy life!

Le opere di Ronnie Cutrone
Le opere di Ronnie Cutrone

I miti di Hollywood, i cartoons, la musica rock, i mass media. Questi sono i temi che caratterizzano l'opera di Ronnie Cutrone, uno degli esponenti più influenti della New Pop Art. Per la prima volta a Napoli, alla Cappella Palatina del Maschio Angioino, è possibile ammirare una retrospettiva dedicata al grande artista newyorkese, nato nel 1948 e scomparso nel 2013. La mostra, intitolata “Ronnie Cutrone. What a...KRAZY LIFE!”, offre un'opportunità unica per esplorare l'intero percorso artistico di Cutrone.


Ideata e prodotta da Matteo Lorenzelli per Lorenzelli Arte, in collaborazione con BlackArt, Black Tarantella, il Comune di Napoli e l’Università degli Studi di Napoli L'Orientale, questa esposizione ripercorre la carriera di Cutrone dagli anni '80 al 2010. Curata da Roberto Borghi, Ivan Quaroni, Luca Palermo e Carla Travierso, la mostra presenta una selezione di 24 opere tra le più celebri dell'artista.



Uno degli aspetti più riconoscibili delle opere di Cutrone è l'uso dei personaggi dei cartoons dipinti sulla bandiera americana. Questi personaggi diventano protagonisti indiscussi delle sue opere, offrendo una critica ironica ma pungente della società contemporanea. Tuttavia, l’ironia del suo messaggio estetico si scontra spesso con eventi drammatici, come l’attentato alle Twin Towers di New York.


Ronnie Cutrone, Nino Rota Amararcord, ,2007
Ronnie Cutrone | Nino Rota Amararcord 2007

Ronnie Cutrone è stato uno degli animatori più influenti della Factory di Andy Warhol, nonché suo assistente per un decennio. La sua carriera è profondamente intrecciata con quella di Warhol, ma Cutrone ha saputo sviluppare uno stile unico e distintivo. Le sue opere sono caratterizzate da un'acuta osservazione della natura umana e delle implicazioni sociali e politiche della società americana.



Ronnie Cutrone, maestro della New Pop Art


Da qui nasce il ciclo “Red Cross”, con croci dipinte su tela, che esprime il dolore e la riflessione sugli eventi traumatici. La retrospettiva presenta anche lavori eseguiti in Italia; Cutrone nel 1982 aveva esposto proprio a Napoli, alla Galleria di Lucio Amelio. Questa mostra è quindi anche un ritorno alle origini per l'artista, celebrando il legame speciale con la città partenopea.



Le opere di Ronnie Cutrone
Le opere di Ronnie Cutrone

Le opere di Ronnie Cutrone sono custodite nei più importanti musei del mondo, come il Museum of Modern Art di New York e il Museum of Contemporary Art di Los Angeles.


Inoltre, le sue creazioni si trovano in prestigiose gallerie e nelle collezioni private di celebrità come Cindy Crawford, Elle McPherson, Naomi Campbell e Claudia Schiffer.



 


“Ronnie Cutrone. What a...KRAZY LIFE!” è un evento imperdibile per gli appassionati di arte contemporanea. La mostra non solo celebra l’opera di un artista straordinario, ma offre anche una riflessione sulle dinamiche sociali e politiche che continuano a influenzare il nostro mondo. Visitare questa retrospettiva significa immergersi in un viaggio straordinario attraverso i miti di Hollywood, i cartoons, la musica rock e i mass media, osservati attraverso lo sguardo critico e innovativo di Ronnie Cutrone.


Ronnie Cutrone, Are You the Daddy, 2009,
Ronnie Cutrone | Are You the Daddy 2009

Concludendo, questa mostra rappresenta un tributo significativo a un artista che ha saputo mescolare arte e critica sociale in modo unico e inconfondibile. Non perdete l'occasione di scoprire o riscoprire l'arte di Ronnie Cutrone, un vero maestro della New Pop Art.



©Courtesy of Ronnie Cutrone Press Office

Comments


bottom of page