top of page

Una partenza sprint per la nuova stagione nautica

Il richiamo delle onde e il luccichio del mare hanno trovato l'equilibrio perfetto con l'eleganza e l'innovazione della cantieristica italiana durante le rassegne nautiche di Cannes, Genova e Montecarlo, che hanno scaldato gli animi degli appassionati e degli addetti ai lavori lo scorso settembre. Questi eventi non sono stati semplici spettacoli di barche, ma veri e propri catalizzatori della maestria artigianale e dell'avanguardia tecnologica che caratterizzano il settore in Italia.


E così, in un anno profondamente segnato da importanti ricorrenze celebrative, tra cui spiccano i 150 anni di Benetti, il sessantesimo anniversario di CRN e il mezzo secolo del Cantiere del Pardo, il sipario si alza su nuove e straordinarie innovazioni, destinate a imprimere un segno indelebile nel grande libro della nautica.


Le navi Riva 82 Diva, San Lorenzo SX100, Azimut Magellano 60
Da sinistra Riva 82 Diva, Sanlorenzo SX100, Azimut Magellano 60

© Courtesy Sanlorenzo-Riva-Azimut Press Office


Cannes: Sanlorenzo e il trionfo dell'SX100


A Cannes, l'attenzione del mondo nautico si è focalizzata sul debutto straordinario dell'SX100 di Sanlorenzo. Questo capolavoro lungo 30 metri ha introdotto non solo soluzioni abitative rivoluzionarie ma ha anche rafforzato il legame intrinseco con l'ambiente circostante. L'innovativo design ha suscitato ammirazione, sottolineando la continua evoluzione della cantieristica italiana.


La barca San Lorenzo SX100
La Sanlorenzo SX100

© Courtesy San Lorenzo Press Office


Genova: Riva 82 Diva e l'eleganza senza tempo


Il Salone Nautico di Genova ha visto brillare il nuovo Riva 82 Diva, un flybridge di 25 metri che va oltre l'ordinaria eleganza delle linee esterne. Questa imbarcazione, appartenente a uno dei marchi più celebri al mondo, si è distinta non solo per la sua estetica impeccabile, ma anche per le generose aree esterne come il flybridge e il beach club di poppa, che hanno trasformato la vita a bordo in un'esperienza esaltante.


La barca Riva 82 Diva
La Riva 82 Diva

© Courtesy Riva Press Office


Il Salone ligure è stato anche il palcoscenico perfetto per svelare il nuovo crossover Magellano 60 di Azimut. Questa imbarcazione ha attirato l'attenzione delle cronache non solo per il suo design accattivante ma anche per essere stata scelta da Azimut per inaugurare i primi viaggi alimentati con il biocarburante HVOlution di Eni Sustainable Mobility. Un passo audace verso la sostenibilità che ha segnato la presenza dell'Italia nel panorama globale della nautica.


La barca Magellano 60
La Azimut Magellano 60

© Courtesy Azimut Press Office


Montecarlo: L'Italia conquista la scena dei superyacht


Al Monaco Yacht Show, l'Italia ha fatto sentire la sua presenza in modo tangibile, emanando un'aura di prestigio e maestria nel cuore di questo evento nautico di fama mondiale. Marchi di rinomanza, quali Tankoa, hanno presentato con un palpabile orgoglio il loro ultimo capolavoro, GREY, il quinto esemplare della fortunata serie di 50 metri. La scena dei superyacht è stata pervasa da un'atmosfera di eccellenza italiana, che ha saputo dominare e plasmare l'immaginario collettivo, consolidando così la reputazione straordinaria del paese nel panorama internazionale della nautica di lusso.


La barca Tankoa Grey
La Tankoa Grey

© Courtesy Tankoa Press Office


Un anno di celebrazioni e innovazioni nautiche

Il 2023 è stato un anno di festeggiamenti e innovazioni nel settore nautico italiano. Le novità presentate a Cannes, Genova e Montecarlo non sono solo testimonianze di un passato glorioso ma sono anche la proiezione di un futuro luminoso, dove la cantieristica italiana continua a stupire con il suo design all'avanguardia, l'innovazione tecnologica e l'impegno verso la sostenibilità ambientale. Inoltre, essa ha dimostrato di navigare in acque sempre più audaci e promettenti. Cannes, Genova e Montecarlo sono state le tappe di un viaggio emozionante che ha fatto brillare l'Italia sul palcoscenico globale della nautica. Guardando avanti, si prospetta un futuro ancor più ricco di successi e realizzazioni per un settore che continua a navigare con orgoglio nelle acque dell'eccellenza.


コメント


bottom of page