top of page

FOPE, l'evoluzione di un'eccellenza orafa Italiana

La storia di FOPE affonda le radici nella tradizione orafa italiana, che nella città di Vicenza ha il suo fulcro storico e produttivo. È il 1929 quando Umberto Cazzola apre un laboratorio artigianale. Con lo stesso spirito pionieristico, il figlio Odino trasforma il laboratorio in una fabbrica all’avanguardia e inventa i cinturini estensibili per orologi, mentre i nipoti Umberto e Ines creano l’iconica maglia Novecento e brevettano la tecnologia Flex’it. La quarta generazione, con Giulia, raggiunge il successo internazionale e assiste alla quotazione in Borsa dell’azienda di famiglia, che oggi è uno dei brand più noti e riconosciuti della gioielleria made in Italy.


Nella fabbrica di Vicenza, dove vengono disegnati, progettati e realizzati tutti i gioielli a marchio FOPE, i tecnici affiancati dai maestri orafi si avvalgono di automazione e robotica per ottimizzare tempi e risorse, e ottenere la massima qualità dei gioielli. Tra le più importanti innovazioni introdotte da FOPE ci sono l’inconfondibile maglia Novecento, la morbida trama in oro ottenuta agganciando le componenti senza l’uso di saldature lanciata nel 1980, e il sistema brevettato Flex’it, che dal 2007 rende i gioielli flessibili grazie alle microscopiche molle in oro 18 carati inserite nella trama.



Bracciali con tecnologia Flex'it
Bracciali Fope con tecnologia Flex'it

Lussuoso ma versatile, confortevole e genderless, minimal eppure molto ricercato. Il gioiello FOPE si basa sul chicco, da cui nasce l’iconica maglia FOPE, e sulla tecnologia Flex’it, che rende il gioiello flessibile incarnando un’eleganza disinvolta e contemporanea. Per uno stile che trascende le mode, lo spazio e il tempo, da indossare ogni giorno, tutti i giorni. FOPE non è solo un marchio di gioielli, ma un simbolo dell'artigianalità italiana elevata al massimo livello. Ogni pezzo porta con sé secoli di tradizione e innovazione, amalgamati in un design senza tempo che incanta gli amanti della bellezza in tutto il mondo. La maglia Novecento, con la sua sofisticata trama, è il cuore pulsante di ogni creazione FOPE, un'ode alla maestria artigianale che ha reso celebre il brand.


Ma ciò che rende veramente unici i gioielli FOPE è la tecnologia Flex’it, un'invenzione rivoluzionaria che ha ridefinito il concetto stesso di gioielleria. Grazie a questo sistema brevettato, ogni bracciale o collana FOPE si adatta perfettamente al corpo, garantendo un comfort senza pari senza sacrificare lo stile. Le microscopiche molle in oro 18 carati, inserite con maestria nella trama dei gioielli, consentono loro di piegarsi e muoversi con il movimento del corpo, creando un effetto magico e unico.



FOPE, amore in ogni dettaglio


FOPE è sinonimo di eccellenza, qualità e innovazione. Ogni gioiello è il risultato di un'attenzione meticolosa ai dettagli e di una passione travolgente per l'arte orafa. Indossare un gioiello FOPE significa abbracciare una tradizione secolare di maestria artigianale, combinata con una visione moderna e avant-garde della gioielleria.


gioielli a marchio FOPE con tecnologia Flex'it
Alcuni gioielli a marchio FOPE con tecnologia Flex'it


La famiglia Cazzola ha saputo tramandare di generazione in generazione non solo le competenze tecniche necessarie per creare gioielli straordinari, ma anche l'amore e la dedizione per l'arte che sono alla base di ogni creazione FOPE. Oggi, l'azienda continua a guidare l'industria della gioielleria con la sua creatività senza limiti e il suo impegno per l'eccellenza, portando avanti il leggendario marchio FOPE con orgoglio e passione.



In conclusione, la storia di FOPE è una storia di successo, di innovazione e di bellezza senza tempo. Dal piccolo laboratorio artigianale del 1929 alla fama internazionale dei giorni nostri, FOPE ha dimostrato che la tradizione e l'innovazione possono coesistere in armonia, creando gioielli che sono veri capolavori di design e ingegneria. FOPE non è solo un marchio di gioielli, ma un'icona della creatività italiana che continua a ispirare e affascinare gli amanti della bellezza in tutto il mondo.



© Courtesy of FOPE Press Office








Comentários


bottom of page